AccessibilitàAccessibilitàAccessibilità MappaMappa del sitoContattiContattiProgetto SeOLProgetto SISC

Tutti gli elementi

Informazioni

24/09/2019

MONSIGNOR FRANCESCO MIO, UOMO DI FEDE E DI CULTURA

E’ SCOMPARSO MONSIGNOR FRANCESCO MIO, UOMO DI FEDE E DI CULTURA

E’ SCOMPARSO MONSIGNOR FRANCESCO MIO, UOMO DI FEDE E DI CULTURA
La comunità di Belpasso è addolorata per la scomparsa di monsignor Francesco Mio,
figura storica di uomo di fede e di cultura. Fu parroco della Chiesa di Sant’Antonio
Abate e successivamente della Chiesa Madre. Ricoprì incarichi di rilievo nell’ambito
della Curia, quando poteva esprimere al meglio tutte le sue risorse fisiche e
intellettuali e il grande, naturale carisma Era rettore della Chiesa del Carmine.
Monsignor Mio ha dedicato la sua vita alla fede, a Belpasso, all’amore per la cultura,
non solo religiosa che ha trasmesso alle giovani generazioni da docente di scuola
media. Forte il suo impegno nell’Istituto Magrì e nelle Orsoline.
Da uomo di fede ha lasciato un’impronta indelebile nella comunità di Belpasso.
Importante e appassionato il suo impegno di storico, alimentato dagli archivi di casa
Bufali, da quelli diocesani e del Comune, informazioni che ha tradotto in una ricca e
qualificata attività pubblicistica, con particolare vocazione per il culto di Santa Lucia,
dell’Immacolata e sull’autonomia di Belpasso.
I funerali saranno celebrati domani, alle 16,00, nella Chiesa Madre, dove monsignor
Francesco Mio sarà abbracciato per l’ultima volta dalla sua comunità
Daniele Motta, sindaco
Belpasso, 24 settembre 2019

Documenti :

Dettagli monsignor_Francesco_Mio.jpg